Notte di fuoco in Capitanata: cinque auto in fiamme, anche quelle di marito e moglie a Carapelle

A Carapelle, incendiate le auto di marito e moglie. A Troia, colpito il mezzo di una società di trasporti. Infine, a Torremaggiore, l'auto di un cittadino romeno. Su tutti gli episodi sono in corso gli accertamenti dei carabinieri

Le auto incendiate a Carapelle

Notte di fuoco, in Capitanata, dove sono state ben 5 le autovetture date alle fiamme in tre diversi comuni: Carapelle, Troia e Torremaggiore.

Il primo episodio, in ordine di tempo, è stato registrato proprio a Torremaggiore, dove poco dopo 1.30 della scorsa notte, è stata incendiata una Ford Focus parcheggiata in via Marinelli. Si tratta dell'auto di un cittadino rumeno, classe 1974, con piccoli precedenti. L'uomo non ha saputo fornire nessun elemento utile agli investigatori.

A seguire, doppio incendio auto, a Carapelle. In Vico 20 Settembre, ignoti hanno dato alle fiamme due auto di proprietà di coppia del posto, operaio classe 1972 lui, e bracciante classe 1977 lei, entrambi incensurati.

A fuoco, quindi, una Lancia Delta e una Alfa Mito: sul  posto è stato necessario l'intervento di una squadra dei vigili del fuoco che ha inquadrato l'episodio come doloso. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri. La zona non è dotata di telecamere per la videosorveglianza.

Infine, poco dopo le 3, ignoti hanno appiccato il fuoco ad una Mercedes CLA parcheggiata in via Baldari, a Troia. Si tratta dell'auto di proprietà di un società di trasporti della zona, in uno ad un uomo di 52 anni. Le fiamme hanno danneggiato anche il mezzo di un pensionato, parcheggiato poco distante. Anche in questo caso, sono in corso gli accertamenti dei carabinieri. Al vaglio dei militari i filmati di una telecamere situata in zona

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Grave attentato nel Foggiano: aperti bocchettoni dei silos di un'azienda, migliaia di litri di vino dispersi nelle campagne

Torna su
FoggiaToday è in caricamento