Cronaca

Ecco la pattuglia a cavallo. Berardino Uil FPL: "Dispendio di personale"

Domani la cerimonia di consegna dei due cavalli con la benedizione di Don Felice Bruno. Domenica mattina prima uscita ufficiale in Villa Comunale e all'Isola Pedonale

Da domani, Foggia avrà una pattuglia montata della Polizia Municipale. La novità è stata presentata ufficialmente questa mattina, al Santuario dell’Incoronata, dove è avvenuta la consegna, da parte dell’Iriip alla Polizia municipale, dei due cavalli che verranno impiegati soprattutto nelle pattuglie all’interno del Parco Regionale dell’Incoronata e in alcune manifestazioni cittadine.

Alla cerimonia erano presenti il sindaco di Foggia, Franco Landella, l’assessore comunale con delega al Parco Regionale dell’Incoronata, Francesco Morese, il comandante del Corpo di Polizia Municipale, Romeo Delle Noci, il dirigente dell’Iriip, Pasquale Sollazzo e Lucio Saldutto, proprietario del maneggio che ospiterà i cavalli.

Don Felice Bruno, Rettore del Santuario dell’Incoronata, ha anche impartito la benedizione ai due cavalli di razza "Murgese": Rubino e Mango, rispettivamente di 18 e 12 anni.

«Questi cavalli appartengono alla cultura ed alle tradizioni foggiane», ha spiegato il sindaco Landella subito dopo la benedizione degli animali. «Un ringraziamento va all'Istituto Regionale di Incremento Ippico, che ci ha messo a disposizione due splendidi esemplari, ed al Corpo della Polizia municipale di Foggia che da oggi potrà pattugliare meglio tutto il santuario ed il bosco di Borgo Incoronata, per salvaguardare un enorme patrimonio storico, religioso ed ambientale da sempre molto amato dai Foggiani».

Il servizio di pattuglia montata sarà svolto da sei agenti del Corpo di Polizia Municipale. La prima “uscita ufficiale” è in programma domattina, prima all’interno della Villa Comunale e, a seguire, nell’isola pedonale di corso Vittorio Emanuele II.

Inaugurata la pattuglia a cavallo della Polizia Municipale: foto

UN SERVIZIO INUTILE? - Intanto c'è chi, come Stefano Berardino della Uil Polizia Locale, critica l'iniziativa: "E' un dispendio di personale che avrebbe potuto essere impiegato in servizi più utili. La vigilanza al Bosco dell'Incoronata è già garantita da personale della Pm e dai volontari, La rappresentanza facciamola solo nelle occasioni particolari", ha affermato. 

Contrari anche alcuni cittadini, come un nostro lettore: "Pensate veramente che i vigili a cavallo in villa o altrove siano utile a dissuadere quanti con comportamenti scorretti e abusivismo diffuso in ogni angolo di strada, mettano a dura prova la pazienza di migliaia di cittadini costretti ogni giorno a vivere con angoscia la loro giornata. Da qualche giorno è venuto, un servizio offerto gratuitamente davanti alle scuole per proteggere da incursioni pirata i nostri figli: "IL SEVIZIO DEI NONNI VIGILI“ sapete perché? Si mormora, che per carenza di fondi non sia stato rinnovato il contratto assicurativo che garantisce a questi signori la loro incolumità. Già, ma dobbiamo comprare le nuove divise e gli equipaggiamenti adatti per le squadre equestre a cavallo".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco la pattuglia a cavallo. Berardino Uil FPL: "Dispendio di personale"

FoggiaToday è in caricamento