Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Vieste

Vieste, imprenditore derubato in un residence. Il bottino è di 80 mila euro

Un imprenditore è stato derubato degli 80 mila euro che teneva in cassaforte mentre alloggiava nel residence Marino di Vieste. I Carabinieri stanno indagando ma senza riprese: la struttura è priva di videosorveglianza

Prima è stato immobilizzato nel suo letto, minacciato di morte e poi costretto a consegnare il bottino. E' successo la scorsa notte nel residence "Merino" di Vieste a un imprenditore, derubato di ben 80 mila euro conservati nella cassaforte. I due ladri infatti sono riusciti con la forza a farsi dare le chiavi della ricca cassetta.  L’imprenditore ha riportato alcune lesioni alla fronte giudicate guaribili in quattro giorni. Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri che non possono però contare su eventuali riprese in quanto la struttura risulta sprovvista di circuito di videosorveglianza.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vieste, imprenditore derubato in un residence. Il bottino è di 80 mila euro

FoggiaToday è in caricamento