Manca la targa? Ci pensa il GADD: l’11 settembre “Il popolo…pose”

La targa celebrativa dell'Unità D'Italia non è stata risistemata dopo la caduta. "Un episodio che può sembrare banale, ma è un esempio delle cose che non sono al posto giusto nella nostra città"

Targa celebrativa Unità d'Italia

Ancora una volta “Gli Amici della Domenica” sono pronti a lanciare l’ennesimo segnale di una comunità – quella foggiana – che non intende arrendersi alla sciatteria e all’incuria.

A tenere banco è l’assenza della targa celebrativa dell’Unità D’Italia sulle mura del Comune. Dopo la rovinosa caduta, non è stata più rimessa. “Un episodio che può sembrare banale, ma è un esempio – dice il GADDdelle cose che non sono al posto giusto nella nostra città”.

Ci penserà il gruppo a ricoprire il vuoto con il poster GADD, fatto di un materiale provvisorio. “Si parte dalle piccole cose per cambiare le grandi, secondo la logica del S POT FA”. Un gesto simbolico appunto, per poter deporre la targa e sostenere che “Il popolo…pose

In quell’occasione Gli Amici della Domenica osserveranno un minuto di silenzio per ricordare le vittime innocenti, come le nostre vittime dei bombardamenti del 1943, della barbarie delle guerre e del terrore a 10 anni dal tragico crollo delle torri gemelle.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento