rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca San Giovanni Rotondo

Halloween fa paura a San Giovanni Rotondo, il sindaco corre ai ripari: all'una stop ai festeggiamenti

Ordinanza per la notte tra il 31 ottobre e l'1 novembre motivata dalla necessità di contenere il contagio da Covid19: "Sebbene la situazione sanitaria non sia nella 'fase critica', è consigliato di tenere alto il livello di guardia"

La notte di Halloween a San Giovanni Rotondo finisce all'una. Circolano inviti a party e il sindaco, Michele Crisetti, corre ai ripari. Alla vigilia dei primi festeggiamenti, considerato che fino al 31 dicembre vige ancora lo stato di emergenza per il contenimento della diffusione del Covid19, ha firmato un'ordinanza contingibile e urgente per "assicurare la tutela della salute pubblica e la sicurezza delle persone"

Si dispone la chiusura dei pubblici esercizi all'una del primo novembre, "fermo restando le prescrizioni di legge in materia", e quindi i protocolli vigenti per eventi e intrattenimento musicale.  

In premessa, motivando il provvedimento, il sindaco spiega che "sui social sono pubblicizzati diversi eventi che si terranno in pubblici esercizi" nel comune di San Giovanni Rotondo, che peraltro protrebbero "invogliare anche avventori di paesi limitrofi a partecipare e, quindi, far accrescere ancor più il numero dei partecipanti".

Il sindaco avverte che le violazioni dell'ordinanza sono perseguite ai sensi dell'articolo 650 del Codice penale (inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità). "Sebbene la situazione sanitaria non sia nella 'fase critica' - si legge - è consigliato di tenere alto il livello di guardia, al fine di evitare il progarsi del virus".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Halloween fa paura a San Giovanni Rotondo, il sindaco corre ai ripari: all'una stop ai festeggiamenti

FoggiaToday è in caricamento