menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traliccio dell'alta tensione 'smontato' a Manfredonia: tra i rifiuti, traverse in acciaio abbandonate

È accaduto in località Castellana. A fare la scoperta del guardie ambientali che hanno allertato l'Enel. Alcuni pezzi sono stati asportati. Il furto, secondo i volontari, avrebbe potuto comprometterne la stabilità

Stavano letteralmente facendo a pezzi un traliccio dell'alta tensione. È stato il nucleo operativo delle Guardie Ambientali Italiane volontarie di Manfredonia, coordinato dal responsabile Alessandro Manzella, ad accorgersi delle traverse mancanti. È accaduto in località Castellana.

Alcune sono state ritrovate in mezzo ai rifiuti abbandonati illecitamente, probabilmente pronte per essere portate via in un secondo momento. Le guardie ambientali, in un giro di ispezione, hanno notato che dal traliccio dell'Enel mancavano diverse traverse in acciaio zincato e hanno capito che qualcuno aveva iniziato a smontarle, svitando i bulloni, a rischio di rimanere folgorato e di compromettere la stabilità del traliccio.

I volontari guidati da Manzella hanno subito informato l'Enel e fornito tutte le informazioni necessarie per l'intervento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il "Fiasco" della campagna vaccinale, il caso Puglia nell'analisi del Financial Times: "Il 98% degli ultrasettantenni ancora senza dose"

Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento