Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Si riuniscono in casa per una grigliata, ma sul più bello irrompono i carabinieri: tutti senza mascherine, oltre le 22 e in piena zona rossa

E' successo a Vico del Gargano. Nel complesso, i carabinieri dei comuni del Promontorio hanno sanzionato 2 locali e 29 giovani. Sequestrati anche coltelli a serramanico e droga; nove i soggetti denunciati

Blitz anti-assembramento sul Gargano: due locali e 29 giovani sono finiti nella rete dei controlli dei carabinieri; di questi sette sono stati sorpresi in un appartamento nel bel mezzo di una grigliata 'fuorilegge'.

E' successo nel fine settimana durante i controlli anti-assembramento compiuti dai reparti della compagnia carabinieri di Vico del Gargano con l'obiettivo di verificare il rispetto delle norme anti-Covid, contrastare l’uso e lo spaccio degli stupefacenti, individuare gli illegali possessori di armi e prevenire gli incidenti stradali.

Nello specifico sono state perlustrate le aree vicine agli esercizi pubblici dove si concentra la ‘movida’. Particolare attenzione è stata rivolta all’eventuale detenzione illecita di coltelli e oggetti atti ad offendere.

Le pattuglie dei carabinieri di Vico del Gargano, Peschici, Rodi Garganico, Carpino, Ischitella, Cagnano Varano e della sezione radiomobile di Vico del Gargano, hanno sanzionato due locali - uno a Ischitella, l’altro a Carpino - per aver consentito la consumazione dei pasti da asporto nelle vicinanze.

Inoltre, durante i controlli anti assembramento e quelli sull’utilizzo della mascherina, a Vico del Gargano sette ragazzi, tra cui sei minorenni, sono stati sorpresi in un'abitazione, dopo le 22 e senza mascherina, riuniti per una grigliata. Immediata è scattata per ciascuno una sanzione di 280 euro. Altri 19 soggetti sono stati multati a Carpino, tre a Cagnano Varano.

Inoltre, le verifiche sui giovani sospettati di vendere e far uso di stupefacenti, hanno portato al segnalamento degli assuntori: quattro a Peschici, uno a Rodi Garganico, Carpino e Vico, sorpresi con dosi personali di marijuana e hashish.

Durante i controlli, l’azione operativa ha individuato due soggetti sospetti a Vico del Gargano trovati in possesso di un coltello a serramanico ciascuno della lunghezza di 16 cm. Immediato il sequestro delle armi e degli stupefacenti.

Ai fini della sicurezza stradale, i carabinieri della sezione radiomobile e delle stazioni di Vico del Gargano e Ischitella, hanno elevato 17 contravvenzioni al codice della strada, con conseguente detrazione di punti, riguardanti l’obbligo di indossare la cintura di sicurezza, l’uso del cellulare alla guida, la mancanza della copertura assicurativa, la guida in stato di ebbrezza alcolica, la mancata revisione del veicolo, il sorpasso non consentito ed il transito con semaforo rosso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si riuniscono in casa per una grigliata, ma sul più bello irrompono i carabinieri: tutti senza mascherine, oltre le 22 e in piena zona rossa

FoggiaToday è in caricamento