menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attacchi informatici: gli Hacker colpiscono anche l’università di Foggia

Rubati migliaia di dati riservati, violati i database di 18 atenei, pubblicate le password in rete di studenti e professori. L'attacco è stato rivendicato su Twitter da "Lulzstorm". "Pessimo giorno per le università"

Gli hacker hanno lanciato un duro attacco a 18 università italiane, rubando i dati sensibili che professori e studenti utilizzano per accedere ai servizi web del proprio ateneo: username, password, ma anche mail, indirizzi privati, numeri di telefono e codici fiscali.

Sono stati pubblicati in rete i dati riservati di migliaia di studenti e professori dell’Università degli Studi di Foggia, oltre a quelli dell'Antoniano e l'Unibo a Bologna, il Politecnico, la Bocconi e la Bicocca a Milano, La Sapienza a Roma e poi Bari Cagliari, Lecce, Messina, Modena, Napoli, Pavia, Salerno, Siena, Torino e Urbino.

L'attacco é stato rivendicato con un post su Twitter inviato da un utente - o un gruppo - che si firma 'Lulzstorm'. "Oggi è un grande giorno per tutti noi e pessimo per le università italiane - è scritto - Loro pensano di essere al sicuro, ma i loro siti sono pieni di debolezze".

E poi ancora: "Italiani, come potete affidare i vostri dati a tali idioti? E' uno scherzo? Cambiate password ragazzi; cambiate concetto di sicurezza, università. Avremmo potuto rilasciare molto di più, avremmo potuto distruggere db e reti intere. Siete pronti per tutto questo?".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento