Il Prefetto si prodiga per Giuseppe, il senzatetto foggiano ammalato. In città altri due casi (e i Servizi Sociali latitano)

Oggi vertice in Prefettura. Grassi seguirà i canali istituzionali, i Fratelli della Stazione proveranno ad attivare quelli privati. Al tavolo prefettizio mancavano i Servizi sociali del Comune. Altri due casi a Foggia

Il Prefetto di Foggia lavorerà per “trovare una soluzione attraverso i servizi istituzionali, mentre noi continueremo a cercare una soluzione immediata per garantire una sistemazione dignitosa a Giuseppe”. Così i Fratelli della Stazione all’esito del vertice convocato oggi in Prefettura sul caso di Giuseppe P., il senzatetto 70enne foggiano bisognoso di cure e di un alloggio dignitoso che ha scosso la città nei giorni scorsi. Il prefetto, Raffaele Grassi, si è subito attivato. Oggi il tavolo, al quale, però, mancavano i Servizi Sociali del Comune di Foggia. “Spiace registrare questo” dicono dall’associazione. Ma tant’è. Grassi proverà a individuare una strada per via istituzionale, i Fratelli della Stazione per via privata, “perché sono tanti i foggiani che ci stanno contattando in queste ore” dichiara a Foggiatoday Emiliano Moccia.  Lo Sportello Avvocati di Strada seguirà il caso dal punto di vista legale. Intanto ci sono almeno altri due casi in città simili, uno è più grave dell’altro dal momento che l’uomo in questione per problemi respiratori è costretto a convivere con l’ossigeno. E così vive la strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Aggredita dai vicini per una colonia felina, finisce in ospedale volontaria animalista: "Colpita in faccia con un portachiavi appuntito"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento