Dopo l’operazione, restano gravi le condizioni di Giuseppe Genzani

L'episodio è accaduto ieri sera in via Poggio Imperiale mentre il malcapitato stava tornando a casa in sella ad uno scooter che successivamente gli aguzzini hanno fatto sparire

Giuseppe Genzani, il venticinquenne ferito gravemente alla gola da un colpo di pistola calibro 7.65, è in coma farmacologico. L’episodio è accaduto ieri sera in via Poggio Imperiale mentre il malcapitato stava tornando a casa in sella ad uno scooter che successivamente gli aguzzini hanno fatto sparire; probabilmente per depistare le indagini.

Trasportato con codice rosso all’Ospedale Riuniti, Genzani è stato operato nella notte e attualmente le sue condizioni restano gravi. Per gli inquirenti si tratterebbe di un regolamento di conti di piccolo calibro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento