rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Un foggiano a capo della procura nazionale antimafia e antiterrorismo: è Giovanni Melillo

Succede a Cafiero De Raho. La decisione in seno al plenum del Consiglio superiore della magistratura

E' Giovanni Melillo, foggiano, il nuovo procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo. L'uomo, 61enne e attualmente capo della Procura di Napoli, succede a Federico Cafiero De Raho, andato in pensione lo scorso febbraio. Lo ha deciso il plenum del Consiglio superiore della magistratura. Melillo è stato eletto con 13 voti, prevalendo sugli altri due candidati, ovvero il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri, che ha avuto 7 voti, e l'aggiunto della Dna Giovanni Russo, che ne ha ottenuti 5 (continua a leggere).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un foggiano a capo della procura nazionale antimafia e antiterrorismo: è Giovanni Melillo

FoggiaToday è in caricamento