rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca Mattinata

Omicidio a Vignanotica: ucciso Giovanni Di Bari, 45enne di Mattinata

I carabinieri stanno interrogando parenti e conoscenti dell'uomo trovato morto nella cucina di una masseria

Il corpo senza vita di un uomo è stato trovato nel primo pomeriggio di oggi in una masseria in località Vignanotica, tra Mattinata e Vieste, nelle campagne garganiche. Si tratta di Giovanni Di Bari, un fattore di 45 anni, originario di Mattinata e incensurato.

A fare la macabra scoperta è stato il suo suocero, che dopo aver trovato il cadavere dell’uomo riverso nei locali della cucina della stessa masseria nella quale lavorava, ha allertato immediatamente i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, l’uomo sarebbe stato attinto da un colpo di arma da fuoco, molto probabilmente una fucilata, ad un fianco.

APPROFONDIMENTI CLICCA QUI

Sul posto, il medico legale e i militari del reparto scientifico dell'Arma, impegnati nei rilievi tecnici del caso. Sarà il pm della Procura del capoluogo dauno Antonio Laronga a coordinare le indagini dei militari del reparto operativo di Foggia e della compagnia di Manfredonia che in questo momento stanno interrogando parenti e conoscenti dell’uomo alla ricerca di un possibile movente. L’uomo era sposato con tre figlie e, almeno in apparenza, non aveva avuto contrasti o particolari dissapori con alcuno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Vignanotica: ucciso Giovanni Di Bari, 45enne di Mattinata

FoggiaToday è in caricamento