menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condannato con sentenza definitiva, fa perdere le proprie tracce. Ma i carabinieri lo beccano in Tribunale: arrestato

Giovanni Capuano, 27enne pregiudicato, deve scontare una pena di un anno e otto mesi. Sparito dalla circolazione per giorni, i carabinieri lo hanno individuato e riconosciuto in Tribunale, dove si era recato per altri reati. Inutile il tentativo di fuga

Si sono aperte le porte del carcere per Giovanni Capuano, 27enne pregiudicato di Cerignola. L’uomo, destinatario del provvedimento in quanto condannato con sentenza definitiva a un anno e otto mesi di reclusione per ricettazione, da qualche giorno aveva fatto perdere le proprie tracce.

I carabinieri di Cerignola, mentre si trovavano nel Tribunale di Foggia per altre ragioni, hanno notato l’uomo, anch’egli in Tribunale ma per altri reati commessi nel corso del tempo. Alla vista degli uomini in divisa, Capuano ha tentato di allontanarsi senza dare nell’occhio. Per lui la fuga si è interrotta sul nascere: i carabinieri, una volta riconosciutolo, lo hanno subito bloccato e arrestato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento