Cronaca

L'ultimo saluto a Giovanna, la donna della 'Stazione' volata via tra l'amore dei volontari e l'indifferenza di tanti altri

"Ciao Giovanna ed insegnaci a prestare più attenzione a chi vive ai margini, a non avere pregiudizi e a fare del nostro meglio per aiutare i più fragili, soprattutto se occupiamo livelli di responsabilità sociale. Un abbraccio" l'ultimo saluto

La tomba di Giovanna

I Fratelli della Stazione salutano Giovanna Tortorella, la donna trovata senza vita, raggomitolata tra cartoni di fortuna, nei pressi della stazione di Foggia. "Ha trovato finalmente pace ed un posto in cui stare. Da questa mattina riposa al cimitero di Foggia. Nel suo ultimo viaggio è stata accompagnata da alcuni volontari dell'associazione".

I volontari, che si occupano da sempre degli ultimi, degli indigenti e dei senzatetto del capoluogo dauno e di quelli che sostano nei pressi della stazione, chiedono alla città di rivolgerle una preghiera: "Questo non è per noi il momento delle polemiche. A chi crede chiediamo di rivolgerle una preghiera. A chi non crede di dedicarle un pensiero"

"Ciao Giovanna ed insegnaci a prestare più attenzione a chi vive ai margini, a non avere pregiudizi e a fare del nostro meglio per aiutare i più fragili, soprattutto se occupiamo livelli di responsabilità sociale. Un abbraccio" l'ultimo saluto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultimo saluto a Giovanna, la donna della 'Stazione' volata via tra l'amore dei volontari e l'indifferenza di tanti altri

FoggiaToday è in caricamento