Giorgio Chinaglia è morto: gol contro il Foggia regalò scudetto alla Lazio

Per un periodo fu associato anche alla società rossonera dove fu coinvolto in vicende societarie. Infatti nel luglio del 2001 fu interrogato dalla procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta sul Foggia

Muore in Florida Giorgio Chinaglia. L’ex attaccante della Lazio e della nazionale italiana, è morto all’età di 65 anni. Di recente era stato ricoverato per problemi cardiaci.

Un ottimo giocatore: un trascinatore, un bomber poderoso. Una bandiera dei biancoazzurri, con i quali nel 1974 conquistò lo scudetto proprio grazie ad un rigore trasformato contro il Foggia.

Il nome di Chinaglia per un periodo fu associato anche alla società rossonera dove fu coinvolto in vicende societarie. Infatti nel luglio del 2001 fu interrogato dalla procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta sul Foggia per riciclaggio.

Nel 2006 era stato iscritto nel registro degli indagati con l'accusa di riciclaggio. Fu raggiunto un'ordinanza di custodia cautelare per estorsione ed aggiotaggio, nell'inchiesta sulle irregolarità nella scalata alla SS Lazio.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per lo stato italiano Giorgio Chinaglia era latitante. Ci lascia comunque un grande giocatore, famoso per quel "vaffa" a Valcareggi dopo una sostituzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento