Cronaca

L'abusivismo dilaga e colpisce anche la zona di rischio aeroportuale, Vola Gino Lisa: "Subito ripristino dello stato dei luoghi"

Dopo l'articolo di Foggiatoday, la nota del Comitato Vola Gino Lisa che esprime preoccupazione per l'abuso che si sta perpetrando su via Castelluccio, dove sono stati finanche rimossi i sigilli per continuare a costruire

"Come Comitato invitiamo chi di competenza a fare immediata chiarezza su quanto denunciato prima da Aeroporti di Puglia e di seguito dalla stampa locale in relazione a delle presunte violazioni edilizie nella zona adiacente alla pista di volo dell’aeroporto. Senza entrare nel merito della vicenda riteniamo doveroso invitare le autorità preposte a ripristinare lo stato dei luoghi, anche se ciò dovesse comportare una demolizione della costruzione". E' la nota che il Comitato Vola Gino Lisa presieduto dall'avv. Maurizio Gargiulio diffonde alla stampa all'indomani della notizia della costruzione abusiva che si sta realizzazione sulla zona di rischio aeroportuale, a Foggia, in via Castelluccio. Foggiatoday ne ha parlato due giorni fa.

I sigilli sono stati posti dal Comune di Foggia il 2 luglio scorso. Il 3 luglio Aeroporto di Puglia, con una nota inviata a Landella a firma del direttore Franchini, invitava l'ente ad attivarsi per bloccare sul nascere l'incresciosa e illegale situazione. Nei giorni seguenti i sigilli sono stati rimossi e si è continuato a sopraelevare. Ad oggi il piano è costruito (come si evince dalle foto). Il Comune fa sapere che le carte sono in Procura. Si spera in evoluzioni che portino con celerità all'abbattimento del manufatto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'abusivismo dilaga e colpisce anche la zona di rischio aeroportuale, Vola Gino Lisa: "Subito ripristino dello stato dei luoghi"

FoggiaToday è in caricamento