menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La manifestazione del 19 novembre 2011

La manifestazione del 19 novembre 2011

Il ‘Gino Lisa’ torna in piazza: dopo quattro anni la storia si ripete

Il 19 novembre del 2011 duemila persone chiesero la riattivazione dei voli da e per l’aeroporto foggiano. Quattro anni dopo un altro corteo, da Piazza Italia a Piazza Cesare Battisti

Il 19 novembre 2011 circa 2000 persone presero parte alla manifestazione organizzata dalla ‘Rete delle associazioni’ di Capitanata per chiedere la riattivazione dei voli da e per l’aeroporto di Foggia. Il 19 novembre di quest’anno – a distanza di quattro anni – il comitato ‘Vola Gino Lisa’ invita nuovamente la città a scendere in piazza motivando così le ragioni che hanno spinto gli organizzatori a riversarsi di nuovo per le strade del capoluogo dauno in segno di protesta: “Aeroporti di Puglia è il soggetto idoneo giuridicamente per cofinanziare il 25% dei lavori di allungamento della pista di volo, come chiesto dall’Europa, e la Regione Puglia deve pertanto, in qualità di socio di maggioranza, istruire correttamente la pratica per una chiusura dell’iter avviato per il parere sugli aiuti di Stato”

Movimenti politici, partiti e istituzioni sono invitati a parteciparvi solo se si condivide questo concetto. La partecipazione delle associazioni, dei sindacati, dei movimenti studenteschi e dei cittadini non è condizionata ad alcuna particolare modalità. Si legge nell’appello: “Sono graditi l’uso di bandiere, striscioni, fischietti, manifesti, slogan e quanto occorra per rendere il corteo, nello suo svolgimento civile, particolarmente colorato e rumoroso”.

Il corteo partirà alle 10 da Piazzale Italia, attraverserà via IV Novembre in direzione di Piazza Cavour, poi Piazza Umberto Giordano, Corso Cairoli, piazza XX Settembre, Corso Garibaldi e Piazza Cesare Battisti davanti al Teatro Giordano

Il comitato ‘Vola Gino Lisa’ conclude: “Si precisa in ultimo che allo stato attuale non è previsto alcun comizio finale e che pertanto, stante l’assenza di un palco disponibile e di una corrispettiva autorizzazione comunale per l’occupazione del suolo pubblico, il corteo, una volta raggiunto Piazza Cesare Battisti, dovrà ritenersi concluso e dovrà pertanto sciogliersi, onde evitare qualsiasi problema di carattere legale”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento