Kato Tamoaki fa il miracolo: secondo intervento riuscito per Gianpiero, il sergente di San Severo che lotta contro il sarcoma

“E anche il secondo intervento è stato fatto. E’ andato tutto bene, si era creata una lesione interna, che è stata prontamente riparata. Grazie dottor Tomoaki Kato” Così Barbara Rado, moglie di Gianpiero, annuncia su Facebook

Gianpiero Saglimbene

“E anche il secondo intervento è stato fatto. E’ andato tutto bene, si era creata una lesione interna, che è stata prontamente riparata. Grazie dottor Tomoaki Kato”. Così Barbara Rado su Facebook, aggiornando sulle condizioni e sull’esito del secondo intervento a cui è stato sottoposto, ieri, a New York, il marito Gianpiero Saglimbene, militare di San Severo colpito da una rara forma di sarcoma, volato negli States per combattere la malattia.

L'intervento, eseguito dall'equipe del dottor Kato Tamoaki al Presbyterian Hospital, è stato reso possibile grazie ad una colletta organizzata proprio tramite social network.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento