Gianni Maggiano guida gli Avvocati Garganici: "Abbiamo un grande obiettivo: il Tribunale del Gargano"

Succede a Memo Afferrante. Le votazioni lo scorso 20 settembre. Il nuovo consiglio direttivo è composto dagli avvocati: Gianni Maggiano, Antonella Laganella, Fabio de Petris, Giuseppe Simone, Giuseppe Falcone, Stefano Rutica e Domenico Monaco

Il neo eletto Gianni Maggiano

Sarà Gianni Maggiano a prendere il posto di Memo Afferrante, al vertice dell’Associazione degli Avvocati Garganici. E’ quanto ha deciso l’assemblea dei soci durante la votazione di Sabato 20 settembre 2019. Il nuovo consiglio direttivo è composto dagli avvocati: Gianni Maggiano, Antonella Laganella, Fabio de Petris, Giuseppe Simone, Giuseppe Falcone, Stefano Rutica, Domenico Monaco.

"Vogliamo lavorare per il territorio, coinvolgendo l’Associazione nell’organizzazione di eventi di alto valore culturale, anche nell’ambito forense, in collaborazione con le Università di Foggia e di Napoli, in primis", spiega il neo eletto presidente Maggiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Vogliamo garantire il mantenimento dell’Ufficio del Giudice di Pace, oggi reso possibile dallo sforzo di sei comuni, ma che nel futuro speriamo possa diventare di competenza ministeriale. Abbiamo un grande obiettivo nell’interesse di tutta la nostra comunità: il Tribunale del Gargano, presidio imprescindibile di giustizia e legalità", conclude soddisfatto del risultato e pronto alle nuove sfide che lo vedranno impegnato nei prossimi mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento