Inferno al ghetto di Borgo Mezzanone, scontri tra gruppi rivali e fiamme tra le baracche: grave un migrante

Tre le persone rimaste ferite nella colluttazione. Ci sono volute ore per domare l'incendio scoppiato nell'insediamento. Un senegalese di 22 anni è in prognosi riservata. Cause in corso di accertamento

Sono tre i migranti rimasti feriti e una decina le baracche bruciate dopo una violenta rissa scoppiata la notte scorsa nel ghetto di Borgo Mezzanone. Un senegalese di 22 anni è arrivato in codice rosso al Policlinico Riuniti e ora è ricoverato in prognosi riservata. Gambiani gli altri due feriti. Gli scontri sarebbero iniziati poco prima delle 22. Diverse le etnie coinvolte.  

Poi è iniziato l'inferno: una decina di baracche sono state date alle fiamme. È partita anche una sassaiola tra i gruppi rivali e i vigili del fuoco hanno fatto fatica a intervenire per domare l'incendio. Ci sono volute ore e sei squadre per spegnere il rogo e bonificare l'area. Per primi sono intervenuti i carabinieri, ma gli scontri erano già praticamente rientrati, poi è arrivata anche la polizia. Gli inquirenti sono lavoro per chiarire la dinamica dell'ennesima notte di violenza e fuoco nell'insediamento abusivo di Borgo Mezzanone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

incendio ghetto-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Il mare agitato tiene 'in ostaggio' 7 persone (tra cui 3 bambini): militare di Amendola si tuffa in acqua e le salva: "Ho temuto anch'io"

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento