Il peggio è passato, dopo la paura il medico del pronto soccorso ringrazia tutti: "Mi avete commosso"

Gerardo Tarantino, medico del pronto soccorso dell'ospedale Tatarella di Cerignola è stato dimesso dal reparto di Cardiologia. Il post su Facebook di ringraziamento

Il medico Gerardo Tarantino

Gerardo Tarantino, il medico del pronto soccorso dell'ospedale Tatarella di Cerignola finito nel reparto di Cardiologia dopo aver accusato un malore in seguito ad un acceso diverbio con scoppiato con un utente il 21 agosto scorso, poi identificato dai carabinieri.

L'ex sindaco di Orta Nova è stato dimesso dal reparto e sta meglio. "È dal profondo del cuore che desidero ringraziare quanti, in seguito al vile e ignobile atto da me subito, hanno dimostrato grande affetto, stima e vicinanza verso la mia persona. Siete stati davvero tanti! Ringrazio le autorità, gli amici di partito, i colleghi, il personale medico e paramedico dell'Ospedale "Tatarella" di Cerignola. In particolare, la mia riconoscenza va a quanti prestano servizio presso il reparto di Cardiologia, per la loro alta professionalità, competenza e abnegazione. Ringrazio anche le Forze dell'Ordine per il pronto intervento che ha evitato conseguenze peggiori. Grazie a tutti gli amici e concittadini che hanno manifestato solidarietà e sincero dispiacere nei miei confronti. Grazie, grazie a tutti! Mi avete davvero commosso"

Tarantino sottolinea come si sia trattato "dell'ennesimo episodio di violenza perpetrato ai danni degli operatori del servizio sanitario, che per la delicatezza e la responsabilità del ruolo che svolgono, dovrebbero operare in ambiente di assoluta serenità e sicurezza. Non ci sono ragioni o spiegazioni plausibili per simili atti: alla base manca il rispetto delle regole e della civile convivenza"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento