Scoperta frode colossale da 85 milioni di euro: GdF smaschera imprenditori e professionisti (misure cautelari)

Operazione della GdF di Isernia estesa anche a San Severo ed Apricena. Sequestro preventivo di 24 milioni di euro

Un'auto della GdF

La Guardia di Finanza di Isernia, su disposizione della locale Procura della Repubblica, per una colossale frode fiscale quantificata in oltre 85 milioni di euro, ha eseguito una ordinanza di misure cautelari personali nei confronti di sette soggetti, tra imprenditori, professionisti e collaboratori, amministratori formali e di fatto di società con sedi a Roma, Isernia, Giugliano in Campania, Villaricca, San Severo, Pescara, Guardiaregia, Piedimonte Matese, Apricena, e un decreto di sequestro preventivo per circa 24 milioni di euro.

Sono state, inoltre, effettuate numerose perquisizioni tra Abruzzo, Puglia, Campania, Lazio e Molise. Nell’operazione, frutto di anni di indagine ed accertamenti particolarmente complessi ed articolati condotti dal Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria della Guardia di Finanza di Isernia, sono stati impiegati oltre 100 militari e numerosi automezzi. I particolari sull’operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle ore 11,00 odierne presso l’Ufficio del Procuratore della Repubblica di Isernia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento