menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il gazebo del Bibop

Il gazebo del Bibop

Dopo l'attentato, il Bibop riapre grazie a un gazebo donato dal Comune

Per il periodo natalizio l'amministrazione dona un gazebo alla titolare. "La città non abbassa la testa di fronte alla violenza della criminalità"

Il Bibop Fashion, negozio di abbigliamento oggetto di un attentato dinamitardo la sera del 22 novembre, riapre. Lo fa grazie al gazebo concesso a titolo gratuito per le festività natalizie dal Comune di Foggia e posizionato nell’area pedonale.

Antonella Franco, titolare dell’esercizio commerciale di viale XXIV maggio 44, potrà quindi smaltire la merce rimasta intatta dopo l’esplosione. “Siamo venuti incontro a una legittima esigenza, quella di una donna, di una imprenditrice che nonostante fosse stata vittima di una violenza inconcepibile ha deciso di continuare sulla propria strada senza cedere ai ricatti della criminalità organizzata. I cittadini hanno compreso e hanno dimostrato grande sensibilità sostenendo l’impresa in un momento delicato come questo. Crediamo che siano queste le migliore risposte a chi vuole imporre con l’intimidazione il proprio ordine criminale” afferma Mongelli.

“Ringrazio il sindaco e l’amministrazione tutta per essermi stati vicino in un momento particolarmente difficile – racconta Antonella - Quando mi è stata prospettata questa opportunità ho deciso di coglierla immediatamente. E devo dire di aver fatto una scelta giusta: il calore e l’affetto che in questi giorni i cittadini foggiani hanno dimostrato sono stati il migliore aiuto che potessi ricevere.

Certo, abbiamo qualche difficoltà logistica, ma alla gente questo non importa. Vengono a trovarci persone di tutte le età e le vendite sono state piuttosto buone. Non so cosa mi aspetterà per il futuro, ma è certo che quanto accaduto sarebbe stato difficilmente sopportabile se non avessi avuto dalla mia parte le istituzioni e i foggiani che mi hanno sostenuta e confortata quando tutto sembrava perso”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento