Gattini abbandonati in una busta: il canile è pieno, li adotta un tenente della Municipale

Abbandonati in via Padre Ardelio della Bella e consegnati al comando della Municipale di Foggia, il tenente Francesco Chinni ha preferito portarli a casa evitando di farli morire di stenti

Immagine di repertorio

Erano chiusi in una busta e miagolavano di dolore i sei cuccioli di gatto ritrovati ieri sera in via Padre Ardelio della Bella e consegnati intorno alle 23 al comando di Polizia Municipale, negli uffici del tenente Francesco Chinni, in quel momento responsabile del servizio.

Visitati da un veterinario e incassata l’impossibilità della responsabile del canile comunale di ospitare gli animali nell’immediato, il tenente si è trovato ad un bivio: lasciare morir di stenti i gattini oppure prenderli momentaneamente in custodia e portarli con sé a casa, non prima però di aver compilato e firmato il verbale di adozione ma in qualità di libero cittadino, peraltro identificato, nonostante in quel momento si trovasse ancora in servizio. Cosa alquanto curiosa e paradossale, balzata subito ai nostri occhi, ma tant’è.

Messo da parte questo aspetto, il tenente della Municipale non ha voltato le spalle a quei gattini dolci, infreddoliti e affamati, ma dirigendosi a casa si è fermato a un bar per comprare del latte, nonostante le lancette segnassero le 00.30. Il dott. Chinni, ufficiosamente il tenente, si è caricato così sulle spalle la responsabilità di un problema che diversamente non sarebbe stato risolto. Sì, perché altrimenti i piccoli felini non avrebbero trovato sistemazione nel canile comunale, stracolmo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E così, come già accaduto in altre circostanze, il Comando della Polizia Municipale è stato chiamato a risolvere l’ennesima emergenza. Cani e gatti, e talvolta anche pecore, spesso, prima di essere affidati o riconsegnati ai rispettivi padroni, fanno tappa in via Manfredi. “Ci troviamo in grossa difficoltà sotto questo aspetto, vale a dire cioè nell’impossibilità di poter garantire la vita a questi animali, poiché – essendo il canile quasi sempre pieno – siamo costretti a trovare qualcuno che li prenda in custodia. Questa volta c’ero io che li ho portati a casa, altrimenti?” afferma e conclude il tenente dal cuore d’oro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento