Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Mattinata / Localita' Macchia

Brucia il Gargano: lingua di fuoco 'taglia' la pineta tra tra Macchia e Monte Sant'Angelo

Sul posto, una squadra mista di operatori: vigili del fuoco, arif, forestale e volontari della protezione civile. Per contribuire alle operazioni di spegnimento delle fiamme è stato necessario l’utilizzo di due Fire Boss

Brucia il Gargano, a fuoco da questa mattina almeno 20 ettari di pineta che si estende lungo i tornanti della strada provinciale 55, tra Macchia e Monte Sant’Angelo. Le fiamme, sospinte dal vento di scirocco hanno tagliato la montagna in due, attraversandola da parte a parte.

Sul posto, una squadra mista di operatori: vigili del fuoco, arif, forestale e volontari della protezione civile. Per contribuire alle operazioni di spegnimento delle fiamme – appiccate in più punti – è stato necessario l’utilizzo di due Fire Boss che hanno effettuato numerosi lanci di acqua. Sulla natura dell’accaduto si valutano più ipotesi: tra le più valide, la matrice dolosa, che spiegherebbe anche la presenza di più focolai. Per evitare che il fumo tra i tornanti potesse creare problemi di viabilità, i carabinieri hanno deviato il traffico sul vecchio percorso che sale dalla galleria di Monte Saraceno, verso Mattinata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia il Gargano: lingua di fuoco 'taglia' la pineta tra tra Macchia e Monte Sant'Angelo

FoggiaToday è in caricamento