Col 'piede di porco' tentano di scassinare postamat, ma scatta l'allarme e fuggono (a mani vuote)

E' accaduto la scorsa notte, a Torremaggiore, dove ignoti hanno preso di mira lo sportello automatico dell'ufficio postale di via della Costituente. Indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Tentano di scassinare postamat, ma scatta l'allarme e sono costretti a fuggire a mani vuote. E' andato male, questa volta, il tentato furto messo a segno la scorsa notte, a Torremaggiore, ai danni dello sportello automatico degli uffici postali di via della Costituente.

Il fatto è successo intorno alle 3, quando ignoti - utilizzando una leva - hanno tentato di scardinare la cassa del postamat. Il tentativo di scasso, però, ha fatto scattare l'allarme che portato immediatamente sul posto una pattuglia dei carabinieri, già in zona per il consueto controllo del territorio. Per i malviventi, quindi, non è rimasta altra scelta se non quella di fuggire. Sull'accaduto sono in corso le indagini degli uomini dell'Arma, che stanno verificando la presenza di telecamere utili in zona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento