Col 'piede di porco' tentano di scassinare postamat, ma scatta l'allarme e fuggono (a mani vuote)

E' accaduto la scorsa notte, a Torremaggiore, dove ignoti hanno preso di mira lo sportello automatico dell'ufficio postale di via della Costituente. Indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Tentano di scassinare postamat, ma scatta l'allarme e sono costretti a fuggire a mani vuote. E' andato male, questa volta, il tentato furto messo a segno la scorsa notte, a Torremaggiore, ai danni dello sportello automatico degli uffici postali di via della Costituente.

Il fatto è successo intorno alle 3, quando ignoti - utilizzando una leva - hanno tentato di scardinare la cassa del postamat. Il tentativo di scasso, però, ha fatto scattare l'allarme che portato immediatamente sul posto una pattuglia dei carabinieri, già in zona per il consueto controllo del territorio. Per i malviventi, quindi, non è rimasta altra scelta se non quella di fuggire. Sull'accaduto sono in corso le indagini degli uomini dell'Arma, che stanno verificando la presenza di telecamere utili in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento