"C'è un furto in atto in un bar": cittadino chiama al 113, polizia sventa il colpo

E' accaduto la scorsa notte, intorno alle 4, ai danni di un bar in viale Ofanto: l'immediato arrivo di due pattuglie della polizia ha messo in fuga i malviventi

Immagine di repertorio

Avevano già tagliato la saracinesca all'altezza della serratura e sarebbe mancato poco per mettere a segno il furto pianitificato ai danni di un bar in viale Ofanto, a Foggia.

Ma la chiamata di un cittadino al 113 ha permesso di sventare il furto, grazie all'immediato arrivo di due pattuglie della polizia sul posto che hanno messo in fuga i malviventi. E' quanto accaduto la scorsa notte, intorno alle 4, ai danni di un bar in viale Ofanto, all'angolo con via Fani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, dei ladri non vi era più alcuna traccia. Il sopralluogo della polizia ha poi permesso di constatare l'effrazione compiuta sulla saracinesca, mentre il titolare dell'attività - un foggiano di 56 anni - ha verificato che dai locali non mancasse nulla. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • In arrivo un nuovo decreto, filtra una bozza: restrizioni fino al 31 luglio e multe fino a 4mila euro per i trasgressori

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Bollettino tragico: quattro morti in provincia di Foggia, solo oggi 120 positivi al Coronavirus in Puglia

  • "Mai visto nulla di simile". Dentro l'ospedale Covid di Casa Sollievo. Il dr Del Gaudio: "Il lavoro è duro e complesso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento