menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svaligiano un supermercato poi si danno alla fuga, ma vengono bloccati dalla polizia: tre arresti e due denunce

L’intervento della polizia dopo la segnalazione al 113 del responsabile del supermercato. I cinque sono stati bloccati all’uscita per Canosa dopo un inseguimento

E’ di tre arresti e due denunce a piede libero il bilancio dell’operazione condotta dalla Polizia di Stato di Barletta. In manette sono finiti il 19enne foggiano Agostino Caracozzo, la 24enne Daniela Rosita Di Giuseppe Palladino, di San Severo, e Marika Pompa, 19enne foggiana. I tre sono stati arrestati per furto aggravato in concorso, e resistenza a pubblico ufficiale. Deferiti in stato di libertà, in concorso con i primi tre, un 48enne foggiano e una 31enne di San Severo.

Gli arresti sono giunti a seguito di una segnalazione effettuata dal responsabile di un supermercato sito in via Brunelleschi. Secondo la descrizione dell’uomo al 113, tre persone avevano effettuato il furto all’interno del supermercato, fuggendo poi a bordo di una Alfa Romeo 156 Sw. Grazie alle informazioni dettagliate, una volante, poco dopo, ha intercettato l’auto segnalata in via Barberini mentre si dirigeva verso la Statale 16 bis. Da lì è scattato l’inseguimento, protrattosi lungo la statale sino all’uscita per Canosa, dove gli agenti sono riusciti a bloccare i tre giovani.

Sul posto si è reso necessario l’intervento di altro personale della Polizia di Stato, dato il rifiuto degli occupanti (i tre autori del furto più i due complici deferiti) di scendere dall’auto; con l’arrivo di altre volanti, i cinque finalmente sono scesi dalla vettura consentendo agli agenti di perquisirli e poi di trasferirli presso il Commissariato di di Barletta.

La perquisizione del veicolo ha consentito di rinvenire all’interno del cofano, un grosso quantitativo di merce alimentare e numerosi flaconi di creme abbronzanti, asportati dagli scaffali del supermercato, decine di confezioni di tonno, due confezioni singole di latte “Mellin 1” e altro materiale alimentare la cui provenienza è in corso di accertamento. Tutte le fasi del furto sono state riprese dal sistema di videosorveglianza del supermercato, dalle quali si notavano chiaramente i ladri occultare la merce all’interno di zaini e borse in loro possesso.

Dopo le formalità di rito, gli arrestati Caracozzo e Pompa, sono stati condotti presso il carcere di Trani, Di Giuseppe Palladino, è stata invece sottoposta ai domiciliari presso la propria abitazione a Foggia, poiché in stato di gravidanza, mentre gli altri due soggetti sono stati deferiti in stato di libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento