menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Spaccata alle porte di Foggia: banditi sfondano la vetrata del bar-tabacchi e fuggono con denaro e sigarette

E' accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì. Al momento dell'irruzione, nell'attività era presente un dipendente che è stato minacciato ma non avrebbe subito violenza. La ricostruzione analitica dell'accaduto permetterà agli agenti  di stabilire se si è trattato di un furto o di una rapina.

Una 'spaccata' è stata messa a segno nella notte tra mercoledì e giovedì scorso, alle porte di Foggia. A finire nel mirino dei malviventi, è stato il bar-tabacchi di un'area di servizio alle porte della città, lungo la circonvallazione cittadina, all'altezza di via San Severo.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti delle 'Volanti', intervenuti sul posto per il primo sopralluogo di furto, i malviventi - tutti a volto coperto e forse disarmati - hanno distrutto la vetrata dell'attività razziando al suo interno sigarette e altro materiale in vendita, ripulendo anche il registratore di cassa (il bottino non è stato ancora quantificato).

Al momento dell'irruzione, all'interno dell'attività era presente un dipendente che è stato minacciato ma non avrebbe subito alcun tipo di violenza. La ricostruzione analitica dell'accaduto permetterà agli agenti  di stabilire se si è trattato di un furto o di una rapina.

Al vaglio degli inquirenti, i filmati delle telecamere presenti all'interno e soprattutto all'esterno dell'attività colpita; fondamentali saranno anche le immagini derivanti dai sistemi di videosorveglianza presenti lungo la via di fuga dei malviventi, fuggiti a bordo di un'auto col malloppo. Indagini in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: "Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto". Selvaggia Lucarelli: "Studiate"

Attualità

Pio e Amedeo tacciati di "superficialità" dalla comunità ebraica. Battute sull'avarizia? "Si radica razzismo che favorisce fenomeni più gravi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento