Furto presso la scuola Santa Chiara: rubato materiale informatico

Il danno economico si aggirerebbe intorno ai 50mila euro. I ladri hanno rubato impianti stereo, pc, fotocamere, telecamere, stampanti e server. Il dirigente scolastico annuncia la chiusura del Chiostro

Scuola Santa Chiara

La dinamica del furto avvenuto la scorsa notte (tra sabato e domenica) presso la scuola Santa Chiara è tutta da chiarire. I laboratori della centralissima scuola statale elementare sono stati letteralmente ripuliti del materiale informatico, per un danno economico che si aggirerebbe intorno ai 50mila euro.

Non paghi del cospicuo furto: pc, stampanti, server, fotocamere, telecamere e impianti stereo, i ladri hanno scassinato gli armadietti, rovistato dappertutto e ridotto la scuola a un porcile. A dare l’allarme è stato un collaboratore scolastico. Sul posto è intervenuta la Polizia Scientifica. Unica traccia lasciata dai malviventi: una pistola giocattolo.

Il dirigente scolastico, Mariolina Goduto, ha annunciato la richiesta di revoca dell’autorizzazione al Comune per l’utilizzo dell’adiacente chiostro dove si tengono le manifestazioni estive.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento