Furto alla Scuola Media “Dante Alighieri”, il terzo in pochi mesi

I ladri hanno portato via un lettore dvd, una macchina del caffè, 2 monitor, 3 personal computer e addirittura un giubbino dimenticato da un'alunna e custodito nell'ufficio di presidenza

Non c’è pace per la Scuola Media “Dante Alighieri”, quanto più per il dirigente scolastico, la prof.ssa Teresa Ceglia, costretta ad assistere all’ondata di furti dell’istituto di via Sant’Alfonso De Liguori che dirige da appena un anno.

Sette giorni dopo il furto di un videoproiettore e di alcuni computer da parete, questa notte i ladri sono ritornati a “a far visita” alle aule e agli uffici dell’istituto che conta ben 700 alunni.

Anche in questo caso i malviventi sono entrati dalla porta antipanico laterale. L’istituto purtroppo non ha ancora il sistema di videosorveglianza.

Si è trattato di un vero saccheggio. I ladri hanno portato via di tutto: un lettore dvd, una macchina del caffè, 2 monitor, 3 personal computer  e addirittura un giubbino dimenticato da un’alunna e custodito nell’ufficio di presidenza.

I malviventi hanno forzato parecchie entrate e hanno messo a soqquadro l’istituto scolastico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento