Ladri spietati, rubate armature romane nella sartoria teatrale Shangrillà. I titolari si sfogano: "E' difficile così"

Amaro lo sfogo del titolare (che spera di recuperare la refurtiva) sui social network: "Quanto è difficile tenere in vita un’attività del genere, in regola, con tutti i problemi e vincoli che caratterizzano un’azienda vera"

Una delle armature trafugate

Anche la sartoria teatrale 'Shangrillà' di Foggia finisce nel mirino dei ladri. Ignoti hanno infatti trafugato, negli scorsi giorni, 15 corazze romane in ferro con rispettivi elmi, acquistate dall'attività di via Pesola da un artigiano del territorio.

Amaro lo sfogo del titolare sui social network: "Quanto è difficile tenere in vita un’attività del genere, in regola, con tutti i problemi e vincoli che caratterizzano un’azienda vera". Lui però spera di recuperare la refurtiva, prima che venga immessa nel mercato parallelo. "Se vi capita di vedere qualcosa del genere in giro, nei mercatini o non abbiamo idea dove, contattateci, abbiamo ancora speranza di ritrovarle".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento