Dopo il furto con scasso, riapre l’ufficio postale di Volturino

Sono stati ultimati i lavori di ripristino effettuati all'indomani dello scasso. Ingenti i danni infrastrutturali. Il colpo fu compiuto nella notte del 2 gennaio e la refurtiva fu di ben 39mila euro

La sede di via della Fontana Vecchia, a seguito del recente furto con scasso, è stata interessata da necessari lavori di ripristino a causa degli ingenti danni infrastrutturali occorsi che hanno imposto anche il rifacimento dell’impianto elettrico e dell’impianto di allarme.

L’ufficio postale di Volturino dispone di tre sportelli (2 Bancoposta e 1 Servizi Postali) ed è in grado di soddisfare le richieste della clientela sia per quanto riguarda i prodotti postali (Posta Prioritaria, Posta Raccomandata, Posta Assicurata, Postacelere e Paccocelere) sia per i servizi finanziari.

Ai pensionati di Volturino Poste Italiane offre inoltre soluzioni semplici, sicure e a costo zero per l’accredito della pensione in linea con le norme introdotte dalla Legge n. 214 che impone limiti all’uso del contante.

Tre le opzioni proposte: il Conto BancoPosta Più, offerto a tutti i pensionati Inps e Inpdap di età superiore ai 65 anni che accrediteranno la propria pensione sul conto entro il 31 marzo 2012 e manterranno attivo il servizio fino al 31 dicembre 2012, il Libretto di Risparmio nominativo ordinario e la InpsCard, la carta di prelievo rivolta ai pensionati Inps che ritirano la pensione allo sportello degli uffici postali.

La pensione sarà accreditata il primo giorno lavorativo del mese di competenza ed il pensionato potrà prelevare gratuitamente presso tutti gli uffici postali o presso gli sportelli postali automatici Postamat.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento