Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Cerignola

Beccati ladri di pneumatici, un 30enne e due fratelli: sorpresi mentre asportavano un treno gomme da un box

Arrestati a Cerignola, un 30enne del posto e due fratelli di 18 e 20 anni di Orta Nova, per il tentato furto delle gomme dal box di uno stabile

I carabinieri di Cerignola hanno arrestato in flagranza di reato per tentato furto in concorso tre persone. Si tratta di un 30enne di Cerignola, con precedenti di polizia, e di due fratelli di Orta Nova, rispettivamente di 20 e 18 anni, il primo già noto alle forze dell’ordine.

Alcuni giorni fa, intorno alle 5 del mattino, i militari della sezione radiomobile, su segnalazione giunta alla centrale operativa di Cerignola, tramite il numero di emergenza 112, hanno raggiunto via dei Mille, dove hanno notato una autovettura in sosta e a luci spente ed un ragazzo che si aggirava con fare sospetto, il quale, alla loro vista, ha pronunciato ad alta voce delle frasi incomprensibili.

Dopo averlo bloccato, i carabinieri hanno raggiunto immediatamente via Milazzo, dove hanno sorpreso un altro ragazzo intento a passare degli pneumatici ad un complice dall’interno della recinzione di uno stabile in cui si trovava un box, dal quale avevano asportato un treno di gomme per autovettura.

Alla vista dei carabinieri, entrambi i soggetti hanno tentato di fuggire, ma sono stati immediatamente bloccati dai militari e accompagnati negli uffici della locale compagnia carabinieri, dove sono stati dichiarati in arresto per tentato furto aggravato in concorso.

Dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario mentre l’autovettura in uso ai tre è stata sottoposta a sequestro, così come i vari arnesi atti allo scasso rinvenuti dai militari all’interno della stessa.

Convalidato l’arresto, il Gip del Tribunale di Foggia ha disposto la liberazione dei tre arrestati e l’applicazione nei loro confronti della misura cautelare dell’obbligo di dimora nei rispettivi comuni di residenza e dell’obbligo di presentazione quotidiana ai carabinieri competenti per territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccati ladri di pneumatici, un 30enne e due fratelli: sorpresi mentre asportavano un treno gomme da un box

FoggiaToday è in caricamento