Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola

Blitz nelle campagne di Cerignola, in 13 sorpresi a rubare olive: arrestati

Nove soggetti di origine bulgara domiciliari a Stornarella e quattro romeni a Serracapriola sono stati sorpresi mentre rubavano olive in località Samuele, San Martino e Monte Arcuccio

Tredici soggetti sono finiti agli arresti domiciliari con l’accusa di furto aggravato, tutti bulgari e romeni domiciliati rispettivamente a Stornarella e a Serracapriola. Un primo intervento dei carabinieri è avvenuto a Cerignola in località San Samuele e San Martino, dove nove bulgari sono stati sorpresi mentre raccoglievano e conservavano le olive in dei sacchi di juta nascosti in un veicolo o appoggiati sotto gli alberi. I soggetti, due dei quali già noti alle forze di polizia, aveva raccolto nove quintali di olive per un valore di circa mille euro.

Un altro furto è stato sventato in località Monte Arcuccio, dove i militari dell’Arma hanno sorpreso quattro romeni di 45, 43, 26 e 18 anni domiciliati a Serracapriola mentre asportavano olive ‘Coratina’ da un fondo agricolo. I predetti ne avevano già raccolto circa sette quintali, per un valore di circa 500 euro, poi rinvenuti in sacchi di juta nascosti nel bagagliaio della macchina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz nelle campagne di Cerignola, in 13 sorpresi a rubare olive: arrestati

FoggiaToday è in caricamento