Vieste, 150 quintali di olio e due trattori rubati: erano nell'azienda di un 48enne

Il carico e i due mezzi erano stati sottratta giorni prima a Vieste. Tutta la refurtiva è stata recuperata dei carabinieri della locale tenenza dopo una serie di indagini e perquisizioni

I fusti di olio trafugati

Non basta la mosca olearia a mettere in crisi il settore. A questo si aggiungono, infatti, i sempre più frequenti furti di olive e, in alcuni casi, direttamente di olio. Come quello perpetrato la notte tra il 12 ed il 13 novembre, a Vieste, quando ignoti si sono introdotti all’interno dell’azienda agricola “Agriverde Service s.a.s.”, in località San Giuliano.

I malviventi hanno asportato 150 quintali di olio di oliva, nonché due trattori agricoli ed un rimorchio, custoditi all’interno di un capannone, per un valore complessivo di 150.000 euro circa. Sull’accaduto, i carabinieri della tenenza di Vieste hanno posto immediatamente in essere una mirata attività investigativa, al termine della quale hanno effettuato una perquisizione in un’azienda agricola ubicata in località Calma, di proprietà di un viestano di 48 anni.

All’interno dell’azienda, vi era l’intera refurtiva nascosta in un’area recintata di pertinenza della stessa azienda, abilmente occultata con teli di colore verde, così da mimetizzarla tra la vegetazione. Il bottino trafugato è stato restituito al legittimo proprietario, mentre il 48enne viestano è stato denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento