rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca San Nicandro Garganico

Ruba attrezzature per la salvaguardia della riserva, ma viene beccato dai militari: denunciato

Un uomo di San Nicandro Garganico è stato denunciato a piede libero: si era appropriato di una motosega, un decespugliatore, un gruppo elettrogeno e una falciatrice

Aveva provato ad appropriarsi di attrezzature e materiali appartenenti allo Stato e funzionali alla salvaguardia della riserva naturale del Lago di Lesina, ma il tentato furto non è andato a buon fine.

E’ stato denunciato a piede libero T.P. originario di San Nicandro Garganico: l’uomo era riuscito a rubare  una motosega, un decespugliatore, un gruppo elettrogeno e una falciatrice: il materiale era custodito in un apposito casotto, dislocato nella sacca orientale del lago di Lesina, istituita a riserva naturale statale di popolamento animale, e a disposizione di una squadra di operai che effettuano quotidianamente nell’area protetta lavori di ripulitura dei canneti e di ripristino dei canali funzionali alla salvaguardia dell’importante zona umida, sotto la direzione del Reparto carabinieri biodiversità di Foresta Umbra.

L’uomo però è stato presto individuato dai militari dell’Arma in servizio presso i Nuclei di tutela della biodiversità di Lesina e Umbra, coadiuvati da quelli della Stazione di San Nicandro Garganico. Grazie a una tempestiva e attenta ricognizione dei luoghi, i militari sono giunti a perquisire il garage del malfattore, all’interno del quale è stata rinvenuta l’intera refurtiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba attrezzature per la salvaguardia della riserva, ma viene beccato dai militari: denunciato

FoggiaToday è in caricamento