Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Vico del Gargano

Trasporta legna di dubbia provenienza, deferito per furto e danneggiamento

L’uomo di Vico del Gargano è stato deferito anche per deturpamento di bellezze naturali. Operazione portata a termine dai comandi forestali di Cagnano Varano e Foresta Umbra

Durante un servizio di polizia forestale disposto dal Coordinamento Territoriale di Monte Sant'Angelo finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei reati ambientali, con particolare riferimento ai furti boschivi, gli agenti dei comandi forestali di Cagnano Varano e della Foresta Umbra, con la collaborazione del Posto Fisso di Lesina, hanno fermato un uomo di Vico del Gargano che trasportava materiale legnoso di dubbia provenienza.

Le indagini hanno portato all'identificazione dell'uomo e al deferimento dello stesso all'Autorità Giudiziaria per furto, danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali.

Dopo le operazioni di rito sono stati posti sotto sequestro penale probatorio, a disposizione dell'autorità giudiziaria, tutti i mezzi usati per la consumazione del reato. Sono in corso ulteriori indagini per individuare eventuali acquirenti del legname trafugato, con molta probabilità destinato al commercio illecito.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporta legna di dubbia provenienza, deferito per furto e danneggiamento

FoggiaToday è in caricamento