"Armato" di motosega tagliava alberi di querce nel bosco: denunciato

E' quanto scoperto dai forestali di San Nicandro Garganico che hanno fermato e denunciato un uomo del posto per il reato di furto

Parte della legna sequestrata

Sorpreso in flagranza di reato, mentre tagliava legname nel bosco 'Spinapulci' di San Nicandro Garganico. E’ quanto scoperto dai forestali del comando cittadino che hanno fermato e denunciato un uomo del posto per furto. Il fatto risale alla giornata di ieri, quando nell’ambito di una attenta e tenace attività di osservazioni e appostamenti, gli operatori in servizio hanno sorpreso e fermato una persona intenta a rifornirsi di legna da ardere abbattendo e trafugando, senza alcuna autorizzazione, piante di quercia nel bosco comunale Spinapulci, ricompreso nell'area del Parco nazionale del Gargano.

Infatti, nei pressi della pianta appena tagliata – i cui ciocchi erano stati successivamente fatti a pezzi e caricati su un veicolo - sono state rinvenute alcune ceppaie, peraltro ben occultate, di altrettanti alberi abbattuti di recente. L'autore del reato è stato denunciato a piede libero all'Autorità Giudiziaria, la legna affidata in custodia al Comune in quanto legittimo proprietario e la motosega utilizzata, sottoposta a sequestro penale.

legna rubata-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento