Furto all’impianto di sollevamento AQP di Ordona: acqua 'a singhiozzi' in sei comuni del Foggiano

I tecnici sono riusciti ad indirizzare una parte del flusso del Canale Principale verso l’area colpita, ma disagi potranno essere registrati oggi a Castelluccio dei Sauri, Ordona, Stornara, Stornarella, Ascoli ed Orta Nova

Immagine di repertorio

Nella notte, ignoti hanno asportato materiale e devastato i quadri elettrici dell’impianto di sollevamento dell'Acquedotto Pugliese, ad Ordona, provocandone ingenti danni.

Nonostante l’immediato intervento dei tecnici, allertati dal teleallarme, e le manovre messe in atto per immettere risorse nel sistema idrico da fonti alternative, nella giornata sono previste riduzioni di pressione negli abitati di Castelluccio dei Sauri, Ordona, Stornara, Stornarella, Ascoli ed Orta Nova.

Già a partire da questa notte, grazie alla interconnessione del sistema idrico, i tecnici sono riusciti ad indirizzare una parte del flusso del Canale Principale verso l’area colpita. I benefici di questa manovra, comunque, dispiegheranno i loro effetti solo a partire dalla tarda serata di oggi. Disagi saranno avvertiti negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Acquedotto Pugliese raccomanda ai residenti dell’area interessata di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dalla riduzione di pressione. I consumi, infatti, costituiscono una variabile fondamentale per evitare eventuali disagi. Per informazioni: numero verde 800.735.735

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Marito e moglie di Foggia fermati in stazione dalla Polfer: nel portafogli di lui c'erano due 'chèque' ambigui

  • Scoperto lo stratagemma di un direttore delle Poste del Foggiano: così avrebbe incassato i profitti degli investimenti dei clienti

  • Pierpaolo non ce l'ha fatta, è morto dopo una battaglia contro un tumore al sangue: "Straziante momento per tutti"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento