menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Svaligiano hotel e nella fuga rischiano di investire un vigile: identificati e denunciati

A San Severo la Polizia Municipale ha sorpreso i ladri scappare a bordo di un veicolo. I due giovani pregiudicati sono stati identificati e denunciati dopo la fuga

Poteva trasformarsi in tragedia la fuga di due giovani ladri, pregiudicati di San Severo, che dopo aver svaligiato l’ex Hotel Milano, si sono dati alla fuga su un’auto senza patente e su un’auto sprovvista di copertura assicurativa, speronando la pattuglia della polizia locale e sfiorando un agente che aveva tentato di bloccarli frapponendosi fisicamente davanti al veicolo.

Le successive indagini degli agenti, guidati dal magg. Ciro Sacco, ha permesso di identificare e denunciare all’Autorità Giudiziaria i due malviventi, di recuperare la refurtiva e sequestrare il veicolo utilizzato per il furto. A seguito degli atti, la refurtiva recuperata è stata messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e, a carico dei due giovani, è stata redatta informativa di reato, presso la Procura della Repubblica di Foggia, per furto (art. 624 CP), invasione di proprietà privata (art.633 CP) e resistenza a Pubblico Ufficiale (art.337 CP).

Il Sindaco Francesco Miglio ha rivolto un pubblico plauso agli agenti del comando di Polizia Locale per l’attività di controllo costante del territorio e di supporto alle forze dell’ordine.“Ringrazio gli agenti diretti dal comandante Sacco per questa operazione e per il coraggio dimostrato dal nostro agente che ha rischiato di essere investito. La Polizia Locale è sicuramente un punto di riferimento di legalità per i cittadini e pertanto occorre valorizzare sempre più il lavoro svolto”.

L’ex Hotel Milano, unitamente ad altre strutture pubbliche e private in disuso sono state incluse tra gli obiettivi sensibili delle fasi di controllo del territorio da parte della Polizia Locale che, nell’ultimo periodo, sta intensificando i controlli in tal senso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento