menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Colpo nell'opificio 'Gin di Puglia', ladri fuggono con alcol e macchinari: "E' stato un duro colpo"

Nella notte tra domenica e lunedì, ignoti hanno asportato alcol e macchinari di produzione per un valore ingente. La prima stima del furto è di 70mila euro. Sull'accaduto indaga la polizia. Pacilli: "La produzione riprenderà il prima possibile"

Furto nell'opificio 'Gin di Puglia', l'etichetta fondata da tre giovani imprenditori foggiani col sogno di produrre gin con  olio extravergine di oliva. Nella notte tra domenica e lunedì, ignoti hanno asportato alcol e macchinari di produzione per un ingente valore commerciale. 

"E' stato un duro colpo", spiega a FoggiaToday Ettore Pacilli, direttore commerciale del progetto avviato meno di un anno fa insieme alla barlady Valentina Delli Carri e all'agronomo Pellegrino Riccio. "Era stato stretto da poco un accordo con una importante etichetta del settore, ma per il momento è tutto bloccato". Si trattava di una occasione importante, che avrebbe sostenuto il progetto dopo il grave impasse segnato dal lockdown.

"Chi ha agito ha portato via tutto: alcol per un valore di 50mila euro e attrezzature per altri 20mila". Una brusca battuta d'arresto, quindi, ma solo temporanea. "La produzione riprenderà il prima possibile", assicura Pacilli. Sulla vicenda sono in corso gli accertamenti degli agenti delle 'Volanti', intervenuti per il primo sopralluogo di furto. Prima di fuggire, i malviventi hanno portato via anche il dvr del sistema di videosorveglianza. Del loro passaggio quindi non c'è traccia. 

Si tratta del terzo furto, messo a segno nelle ultime due settimane, in danno di enoteche e locali del centro storico. Prima di 'Gin di Puglia', infatti, è toccato a 'Sartoria del Gusto' e a 'Anime Brille'. Il sospetto è che possa trattarsi di 'furti mirati', messi a segno, verosimilmente, dalla stessa banda. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento