rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Furto in un'azienda agricola: ladri forzano recinzione e asportano gasolio da due cisterne

È accaduto in località Tavernola: a segnalare il furto, il dipendente di un'azienda agricola. I ladri sono riusciti a rubare anche due fari al led

Nella giornata di ieri, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Volanti della Questura di Foggia, verso le ore 10:00, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, sono intervenuti in località Tavernola, su richiesta della sala operativa, presso un’azienda agricola per segnalazione di furto.

Sul posto, un dipendente dell’azienda ha riferito di aver constatato l’ammanco di circa 1.500 litri di gasolio ad uso agricolo, asportati da ignoti da due cisterne. All’appello, mancavano anche due fari al led, scardinati dal muro.

Gli ignoti malfattori, infatti, si sono introdotti all’interno della proprietà dopo aver tagliato la recinzione metallica e praticato due fori nel muro dei locali ove erano custodite le cisterne; tramite dei tubi di plastica hanno asportato il gasolio.

Sono in corso indagini per risalire agli autori del furto, anche tramite la successiva visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza.

Nel tardo pomeriggio, intorno alle 19, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Volanti della Questura di Foggia, sono invece intervenuti presso una casa rurale in via Manfredonia, oggetto di furto. Sul posto alla presenza del proprietario, i poliziotti hanno subito notato come gli ignoti avessero rovistato all’interno dei locali, evidenza confermata anche dai segni di forzatura sulla porta d’ingresso. Da un primo controllo, sembra che i ladri siano riusciti solo ad asportare il contatore dell’Enel situato all’esterno dell’abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in un'azienda agricola: ladri forzano recinzione e asportano gasolio da due cisterne

FoggiaToday è in caricamento