Non c'è pace per le scuole materne di Foggia: danni e furto alla 'Tagore', bimbi a casa in via cautelativa

Allarmate alcune mamme, alle quali le insegnanti hanno consigliato di riportare i bambini a casa. “Provvedimento in via cautelativa, per permetterci di bonificare e mettere in sicurezza gli ambienti da vetri e materiale di sorta”

Immagine di repertorio

Ancora un furto ai danni di una scuola materna comunale, a Foggia. Questa volta è toccato all’istituto ‘Tagore’, in via Giorberti, dove ignoti hanno distrutto porte e finestre e asportato materiale didattico arrivato a scuola da pochi giorni.

Il furto è successo nel corso della scorsa notte o addirittura nella nottata tra sabato e domenica, ma è stato scoperto solo questa mattina al momento dell’apertura: “Non abbiamo ancora contezza di cosa abbiano portato via, nel dettaglio”, spiegano dall’istituto a FoggiaToday. “Sicuramente è stato asportato del materiale didattico arrivato a scuola da pochi giorni. Per il resto attendiamo una informativa dettagliata su danni e ammanchi per poter procedere con una formale denuncia”.

Chi ha agito, lo ha fatto forzando una finestra; poi una volta all’interno ha gironzolato nei vari ambienti alla ricerca di materiale da razziare. Danneggiati anche alcune porte e arredi scolastici. Allarmate per l’accaduto alcune mamme, alle quali le insegnanti hanno consigliato di riportare i bambini a casa. “In via cautelativa - spiegano dalla scuola materna - le insegnanti hanno consigliato alle mamme di riprendere in consegna i bambini, almeno per oggi, per poterci permettere di bonificare e mettere in sicurezza gli ambienti da vetri e materiale di sorta”. Dell’accaduto sono stati informati anche gli uffici comunali. In queste ore, le maestre sono impegnate nell’inventario degli ambienti, per capire cosa è stato asportato e procedere quindi ad una più compiuta stima dei danni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

  • Ladri di olive in azione, dipendenti del frantoio fingono di non accorgersene. Irrompono i carabinieri, un arresto e furto sventato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento