Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Viale Fortore

Foggia, cesoie alla mano stavano smontando rete metallica delle Ferrovie: arrestati

Il fatto è successo ieri mattina, in viale Fortore. I tre, tutti già noti alle forze di polizia, sono ora ai domiciliari a disposizione dell'autorità competente e verranno processati con rito direttissimo

Stavano smontando la rete metallica che i tecnici delle Ferrovie dello Stato hanno predisposto per evitare intrusioni all'interno dell'ex Ferrohotel, struttura ormai in disuso che una volta ospitava i ferrovieri in trasferta a Foggia e situata in fondo alla traversa privata di viale Fortore, a Foggia.

Il fatto è successo alle 10,30 di ieri mattina, quando un telefonata anonima giunta al centralino della Polfer di Foggia ha riferito quanto stava accadendo. E' scattato quindi un piano d'intervento sinergico: da una parte una pattuglia Polfer che è intervenuta all'ingresso principale della struttura fermando uno dei malviventi; dall'altra una Volante della questura che ha sorpreso e fermato gli altri due predoni di metallo che stavano tentando la fuga scavalcando le mura di cinta della struttura.

Sul posto gli agenti di polizia hanno trovato e sequestrato numerosi attrezzi da lavoro, tra cui una grossa cesoia utilizzata per tranciare la rete metallica ormai in gran parte smontata e pronta per essere portata via. Per il fatto, sono stati arrestati Giuseppe La Grasta di 49 anni, Salvatore Ferrara di 35 e Teodoro De Rosa di 28, tutti già noti alle forze di polizia per reati contro il patrimonio. I tre sono al momento ai domiciliari, a disposizione dell'Autorità giudiziaria e verranno processati per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia, cesoie alla mano stavano smontando rete metallica delle Ferrovie: arrestati

FoggiaToday è in caricamento