Beccati dai Carabinieri con 25 kg di rame. Due arresti a Manfredonia

L'intervento dei Carabinieri, in seguito a una telefonata che segnalava persone sospette all'interno della Centrale Enel di viale Padre Pio. Oltre al rame, i due arrestati stavano per portar via due trasformatori di tensione e uno di corrente

Stavano per portar via più di 25 chili di rame in conduttore dalla centrale Enel di viale Padre Pio, i due uomini arrestati dai Carabinieri di Manfredonia. 

Giuseppe Caposeno, 45 anni, e Filippo Angerillo, 35, sono stati fermati dai Carabinieri in seguito a una chiamata al 112 che segnalava la presenza di persone sospette all'interno della centrale. Recatisi immediatamente sul posto, i militari sorprendevano i due arrestati all'interno della struttura. Dopo un breve tentativo di fuga, sono stati bloccati. I due erano riusciti a penetrare all'interno dell'edificio abbattendo gli ostacoli con un grosso piede di porco e un'asta. 

A pochi metri dalla prima porta erano stati accantonati 25 chili di rame in conduttore, due trasformatori di tensione e uno di corrente, pronti per essere prelevati al momento della fuga. I due avevano anche aperto la parte superiore delle celle per accedere alla sbarratura in tension a 20mila volt, apparecchiatura estremamente pericolosa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I danni provocati dai due arrestati si attesta intorno ai 15mila euro. I due uomini sono stati arrestati e sottoposti ai domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento