Carapelle, tentato furto: assessore comunale mette in fuga i ladri

I malviventi hanno forzato la serratura di un locale comunale nel tentativo di rubare attrezzi comunali. Matteo Bolumetti è riuscito a sventare il colpo

Un tentativo di furto ai danni del comune di Carapelle è stato sventato nel pomeriggio dell’11 maggio grazie al pronto intervento dell’assessore comunale Matteo Bolumetti, che ha messo in fuga ignoti individui evitando di portare a segno il loro disegno delinquenziale.

Sono giunti sul luogo gli operatori della Protezione Civile Servizio Emergenza Radio, la Polizia Locale e i Carabinieri della stazione locale . L’episodio si è verificato intorno alle ore 15 di mercoledì presso il palco fontana che si trova in piazza Giovanni Paolo II, al centro del paese.

Alcuni individui hanno cercato di forzare a calci la porta di ingresso sotto il palco, dove c'è un piccolo locale utilizzato per depositare attrezzi e mezzi del Comune.  I ladri sono riusciti a forzare la serratura e sono entrati per rubare un tagliaerba appena acquistato e un automezzo usato dalla Protezione Civile per effettuare la manutenzione del verde pubblico.

In quel momento stava sopraggiungendo l’assessore Matteo Bolumetti, il quale è riuscito a mettere in fuga i malviventi e a fornire utili dettagli per le indagini. Sono al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento