rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca San Marco in Lamis

Ennesimo sfregio alla base scout e presidio di Libera. I volontari ai "ladri di polli": "Metteremo le trappole elettriche"

Appello-denuncia dei capi del gruppo scout San Marco in Lamis 1: "Ci appelliamo ancora una volta alle autorità perché questa storia, seppure di poco valore economico, non passi inosservata"

Increduli e amareggiati per il secondo furto in meno di un anno. La comunità capi del gruppo scout San Marco in Lamis 1 denuncia il triste episodio avvenuto ieri presso la base del bosco 'La difesa' di San Marco in Lamis, dove "i soliti ignoti" hanno asportato il cancello esterno della struttura: "Rubare per il gusto di togliere qualcosa a qualcuno è poco comprensibile, a meno che non si pensi che sia un difetto della natura dell'uomo oppure ci sono degli obiettivi reconditi" scrivono

I capi scout spiegano come la struttura immersa nel verde del bosco della città dei due conventi "serve ai ragazzi per vivere in mezzo alla natura e noi faremo di tutto per difenderla e contrastare i ladri di polli che di volta in volta tenteranno di rovinare quello che è un bene comune, che deve essere rispettato da tutti perché destinato alla formazione di ragazzi e giovani"

E ancora, scrivono, "tutto il gruppo scout e i genitori sono costernati e infastiditi da questo continuo rubare elementi della base scout che impediscono il normale svolgimento dell'attività dei ragazzi. Ci appelliamo ancora una volta alle autorità perché questa storia, seppure di poco valore economico, non passi inosservata"

Concludono gli scout di San Marco in Lamis: "Doteremo la base di trappole elettriche per segnalare la presenza di estranei nei pressi della struttura e non lasceremo nulla di intentato perché finiscano gli attacchi alla struttura"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesimo sfregio alla base scout e presidio di Libera. I volontari ai "ladri di polli": "Metteremo le trappole elettriche"

FoggiaToday è in caricamento