Furto in azienda agricola di Cerignola: titolare sorprende ladri, arrestati

I due lo hanno minacciato con un coltello e sono scappati in direzione del centro abitato di Cerignola. Avevano caricato il cofano della macchina di paletti in ferro

Uno degli arrestati

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri di Cerignola hanno tratto in arresto in flagranza di reato S.S., classe 1978 e pregiudicato, e C.A. classe 1982 e  incensurato, entrambi cerignolani, per il reato di concorso in rapina impropria.

I due dopo aver scavalcato la recinzione posta a tutela di un’azienda agricola situata in contrada Borgo Tressanti, sono entrati all’interno dell’azienda con una Renault Clio e hanno riempito il cofano di paletti in ferro utilizzati per l’agricoltura.

Sorpresi dal titolare, lo hanno minacciato con un coltello e sono scappati in direzione del centro abitato della città federiciana.

A quel punto il titolare ha chiamato il 112. La pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, in quel momento in circuito, si è messa alla ricerca dei due responsabili, intercettati e bloccati nei pressi dell’abitazione di uno dei malviventi.

Fermati ed identificati, i militari del 112 hanno ispezionato il veicolo in loro possesso e ritrovato, celati nel cofano, i paletti in ferro asportati dall’azienda agricola. Poi hanno sequestrato il coltello, riconosciuto successivamente dal titolare dell’azienda come quello usato dai malfattori per minacciarlo.

Ora si trovano presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.     

 

  

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento