menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fiat Iveco Eurocargo

Fiat Iveco Eurocargo

San Severo: ladro di furgone rintracciato, inseguito e arrestato

Il complice è riuscito a far perdere le proprie tracce. I ladri avevano rubato un autocarro approfittando di un momento di distrazione del rivenditore di elettrodomestici proveniente da Bari

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Severo hanno tratto in arresto per il reato di furto aggravato B.F., pregiudicato 39enne di San Severo.

Venuti a conoscenza del furto di un autocarro Fiat Iveco Eurocargo di colore bianco giunto da Bari per consegnare ai vari rivenditori della zona, elettrodomestici e apparecchiature elettroniche di vario genere, i carabinieri hanno avviato le indagini acquisendo dalla vittima alcuni dettagli riferiti alla direzione intrapresa dal mezzo rubato.

I malfattori si erano appropriati del predetto autocarro non appena l’autista era sceso per una breve sosta.

Recatisi sulla Sp27, nei pressi del distributore di metano, i militari dell’arma hanno notato un autocarro corrispondente alla descrizione fornita dal guidatore a bordo del quale c’erano due persone. Accortisi dell’arrivo dei carabinieri, i due hanno abbandonato il mezzo fuggendo nelle campagne circostanti e prendendo due direzioni differenti, quasi sicuramente per disorientare gli inseguitori. Mentre uno dei due riusciva a far perdere le proprie tracce, l’altro veniva rincorso a piedi per circa 800 metri per poi essere raggiunto.

Bloccato e Identificato, il ladro riferiva di accusare dolori al torace e si accasciava al suolo. Trasportato presso il locale Pronto Soccorso, dopo esser stato dimesso, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia.

L’autocarro, restituito al legittimo proprietario, presentava danni alla centralina elettronica e varie ammaccature sulla carrozzeria dovute probabilmente ad fatto che, successivamente all’asportazione, nella fretta di allontanarsi, i colpevoli hanno urtato le auto parcheggiate.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento